theunconventionalmag_18_01_3018_800x533

I cani possono mangiare le cipolle? Indizio: le cipolle possono uccidere il tuo cane

Molti cibi che le persone mangiano sono considerati pericolosi per i cani. Detto ciò, forse ti chiederai…

I cani possono mangiare le cipolle?

Le cipolle fanno male ai cani?

Mentre la maggior parte di noi sa che la cioccolata può far stare male i nostri amici a quattro zampe, molti comunque non sanno che le cipolle possono renderli gravemente sofferenti o peggio, ucciderli.

Le cipolle sono nemiche storiche dei cani.

Stiamo parlando di cipolle di vario genere, da quelle crude agli anelli fritti, fino alle cipolle cotte o altre forme.

Alcuni di noi adorano le cipolle e moltissimi cibi le contengono. Nonostante rendano i nostri cibi squisiti, dovremmo tenere in considerazione i nostri animali, specialmente il nostro cane.

Le cipolle contengono tiosolfato che è considerato tossico sia per i gatti che per i cani. La tossicità della cipolla può causare una moltitudine di problemi per la salute.

Come padrone responsabile, dovresti conoscere questi dettagli visto che la cipolla è un ingrediente molto comune ed è sempre presente nelle nostre case. Questa è anche la ragione per cui il cibo per cani è esente da cipolla in polvere.

Allo stesso modo, è importante per noi padroni conoscere i diversi sintomi e problemi di salute legati alle cipolle, che sono tra gli ingredienti peggiori per nutrire il tuo cane.

Un piccolo ammontare di cipolla non farà del male al cane, ma somministrargli regolarmente almeno 5 grammi potrà causare cambiamenti ematologici.

Perché le cipolle fanno male ai cani?

Sfortunatamente, in alcune case è solito dare al cane gli avanzi del pasto senza sapere i rischi che il cane corre.

Quindi come fa la cipolla a fare male al tuo cane?

La causa principale è la presenza di sostanze chiamate tiofosfati e composti organici solforati che il cane non riesce a digerire.

Dare da mangiare frequentemente piccole porzioni di cipolle può comunque avere un effetto sulla salute e vitalità del cane. A parte le cipolle, dovresti non dare erba cipollina, scalogno e aglio infatti questi ingredienti sono letali per il cane.

Le razze di taglia grande possono tollerare meglio le cipolle rispetto alle razze piccole. Ma comunque, le cipolle in generale, fanno male alla salute di tutte le razze di cane causa di danni alle cellule, sia che si presentino sintomi o meno.

Qui sotto ci sono altri problemi di salute comuni che possono essere generati dall’ingestione di cipolle:

  • Le cipolle contengono composti organici solforati, un composto che causa tossicità ai cani. Secondo i veterinari, la tossicità della cipolla può essere molto dannosa e costosa da curare.
  • Ingerire grandi quantità di cipolle può causare danni al fegato, reazioni allergiche, diarrea, vomito, spossatezza, attacchi di asma e dermatiti.
  • Un altro problema critico che può presentarsi è conosciuto come Anemia Emolitica. Significa che i globuli rossi si danneggiano il che risulta in una diminuzione nel conto dei globuli rossi, causando quindi anemia.
  • I sintomi comuni della Anemia Emolitica includono tachicardia, depressione, debolezza, perdita dell’appetito, vomito e diarrea. Inoltre causerà anemia rigenerativa, che significa, che il cane creerà nuovi globuli rossi mentre il danneggiamento delle cellule continua.

Nonostante i corpi di Heinz non sono di per sé un rischio per la vita, causano una grande diminuzione della vita dei globuli rossi che sono responsabili per il trasporto di ossigeno alle cellule e al cervello.

Annualmente non si contano più di una dozzina di casi di avvelenamento da cipolle, aglio ed erba cipollina.

Oltre ai sintomi già menzionati sopra, l’intossicamento può anche risultare in un decremento della resistenza fisica del cane, urina rossa, letargia, dolori addominali e gengive bluastre o pallide.

Il problema con la tossicità della cipolla è che il cane può non presentare nessun sintomo subito dopo l’ingestione. Possono passare giorni prima di notare la perdita dell’appetito e la letargia.

Con questa mancanza di sintomi premonitori, i padroni sono meno inclinati a portare il cane dal veterinario per procedere alla disintossicazione che è l’unico metodo per fermare l’avvelenamento.

Sappi che i sintomi possono variare in base all’ammontare di cipolle che il cane ha ingerito, la taglia del cane e il tempo passato dall’ingestione.

Sii molto cauto quando dai da mangiare gli avanzi dei pasti al tuo cane dato che la maggior parte dei cibi che mangiamo contengono cipolle o cipolle in polvere. Leggi sempre attentamente l’etichetta per prevenire un avvelenamento involontario del tuo cane.

Il mio cane ha mangiato cipolle! cosa fare ora?

Consultate assolutamente un veterinario certificato se sospettate un avvelenamento da cipolla e evitate rimedi fatti in casa.

Se per caso, scoprite immediatamente che il vostro cane ha ingerito cipolle, portatelo immediatamente dal veterinario. Il veterinario potrebbe indurre il vomito così da limitare l’assorbimento.

Potrebbe anche somministrare un prodotto al vostro cane per evacuare lo stomaco o per disintossicarlo e trattare l’avvelenamento e le reazioni allergiche usando carbone attivo. I cani con avvelenamento da cipolla richiedono trattamenti specifici e devono essere monitorati per individuare segni precoci di anemia.

Altri trattamenti includono fare il bagno e asciugare il cane in caso di infezione della pelle. Inoltre, è importante mantenere il cane idratato somministrandogli molta acqua.

In casi severi e stadi avanzati di intossicazione da cipolla, la trasfusione di sangue (per l’anemia) e la terapia per i danni al fegato sono di solito richiesti in concomitanza col monitoraggio e la terapia di supporto.

Come si dice “Prevenire è sempre meglio che curare”, quindi bisogna essere molto cauti quando diamo al nostro cane il nostro cibo per umani.

Tralasciando la famiglia delle cipolle, evita di dare al cane uva, noci, cibi grassi e cioccolata. Controlla sempre l’etichetta dei cibi e compra cibo approvato per cani.

Sicuramente amiamo dare ai nostri amici, cibi sontuosi come una bistecca o della pizza, comunque, prima di dargli da mangiare cibo per umani, ricordati, può fargli più male che bene.

Quindi, per riassumere, i cani possono mangiare cipolle?

Apparentemente, la risposta è NO visto che è velenoso per loro e ha effetti dannosi per la loro vitalità e salute generale. La serietà dell’avvelenamento da cipolla tra i cani dovrebbe farti pensare attentamente se è giusto dargli gli avanzi di cibo per umani.

A prescindere dalla taglia, razza e forma fisica, i cani sono senza dubbio da tenere lontani da cipolle e altri vegetali della famiglia Allium.

Sii un padrone responsabile e previeni questi inconvenienti dal capitare tenendo il cane a distanza da questi ingredienti dannosi.