adventure-alpine-climb-869258_800x449

Vacanze benessere in montagna

Le vacanze benessere in montagna sono un ottimo antidoto contro lo stress quotidiano e contro la routine. Risultano particolarmente utili se volete staccare dalla monotonia del lavoro e per ricaricare completamente le energie. Non esiste una stagione inadatta per la montagna e potete apprezzare i benefici di una vacanza di questo tipo a partire dall’estate fino all’inverno passando per le mezze stagioni.

La montagna in ogni stagione dell’anno

Con il freddo invernale se siete appassionati della neve vi potrete cimentare negli sport invernali. Lo sci di fondo e la discesa sulle piste innevate non sono tuttavia l’unica attività invernale. Sono molto in voga anche le camminate sulla neve con l’attrezzatura idonea, molto adatte per farvi smaltire le calorie in eccesso, per tenervi in forma e per respirare aria pulita.
Con la primavera la fioritura vi regala un panorama unico e la montagna diventa un vero e proprio prato pieno di colori e di profumi. La primavera è la stagione migliore per stimolare la vostra curiosità, per andare in giro sui sentieri e per godersi la freschezza e la magia di un’alba o di un tramonto in compagnia.
L’estate è il momento perfetto per
farvi scappare dall’afa delle grandi città trovando un posto ideale per rinfrescarsi; un’alternativa al mare, dove in questa stagione la maggior parte della popolazione tende a organizzare le proprie vacanze. In montagna potete prendere la tintarella proprio come al mare ma nel contempo è possibile rifugiarsi in un angolo speciale dove farsi accarezzare dalla brezza fresca.
L’autunno è il momento in cui cadono le foglie e il colore marrone prende il sopravvento regalandovi sfumature di colori unici e inimitabili nel quadro paesaggistico della montagna.

Benessere e sport

La ricchissima proposta di massaggi e trattamenti benessere che i numerosi wellness hotel presenti sulle nostre montagne possono offrire spaziano dai più tradizionali, come sauna, bagno turco e massaggi rilassanti e detox a trattamenti più particolari e tipici delle alte quote: quella dei bagni di fieno è ad esempio un’antica tradizione del Trentino, un tempo i contadini dopo la giornata passata sui campi a mietere si ritempravano proprio così; altri trattamenti tipici della montagna sono il bagno al siero di latte (che rafforza il sistema immunitario) e quello nella lana di pecora, che ha proprietà calmante e riduce la infiammazioni artritiche. Associare a queste vacanze benessere in montagna un’escursione è un’idea vincente, star bene, infatti, non significa soltanto ricevere un trattamento rilassante, fare un idromassaggio e riposarsi ma anche riprendere l’attività con maggiori energie e con maggiore determinazione.

L’attività fisica può seguire ad un ciclo di trattamenti previsti in un pacchetto relax e regalarvi emozioni uniche riscoprendo una carica energetica nuova. Se siete appassionati delle passeggiate la montagna vi offre numerose scelte, in base all’abilità personale e in base al tempo che avete a disposizione potete optare per una passeggiata di brevissima durata tipo mezz’ora o un’ora oppure scegliere un’escursione che possa durare diverse ore, anche su salite ripide e impegnative purché siate effettivamente abituati agli sport di montagna e con la giusta attrezzatura. Molto spesso in prossimità delle vette delle montagne o sul percorso per arrivare nei posti più lontani sono presenti rifugi, piccole attività di ristorazione nelle quali
potete gustare una bevanda calda rigenerante per riprendere successivamente il cammino e chiedere informazioni sul luogo che state visitando.
La prossima vacanza benessere pianificatela in montagna, ne rimarrete estasiati!