Cos’è un Accordo di Riservatezza e quando è necessario stipularlo

Quando si sta per iniziare una trattativa per l’acquisto, la cessione o la fusione di un azienda, spesso si ha la necessità di condividere dei dati confidenziali che non è opportuno divulgare all’esterno, ma come tutelarsi?

Prima di condividere dati confidenziali, può essere siglata un un’intesa precontrattuale che ha efficacia immediatamente vincolante, indipendentemente dall’esito delle negoziazioni o dalla conclusione del contratto definitivo.

Immobiliare duemila sa bene quanto è importante per i suoi clienti, mantenere la riservatezza su gli obbiettivi commerciali e che in casi come questi è importante tutelare la privacy del cliente e del acquirente, aiutando a far capire e comprendere l’importanza che assume L’accordo Di Riservatezza e il suo reale peso all’interno del percorso appena intrapreso.

Quante volte è capitato di sentire di “Accordo di Riservatezza” o ancora meglio “Accordi di non divulgazione”?

Quando si sente parlare di queste due intese, il concetto è ben chiaro: non divulgare informazioni che sono all’interno della clausola del contratto, ma non è così semplice, infatti non si tratta solo di questo, ecco perché ti consiglio di leggere questo articolo se sei interessato all’accordo di riservatezza!

Garantire la sicurezza delle informazioni del cliente con L’Accordo di Riservatezza

Questo contratto chiamato “Accordo di Riservatezza” o “Accordo di non divulgazione” diventa importante quando l’acquirente, il cliente o entrambe le parti decidono di non svelare dati sensibili che non devono essere di pubblico dominio, come le informazioni commerciali, dati finanziari, segreti industriali, know-how e molte altre cose.

L’Accordo di Riservatezza garantisce la sicurezza delle informazioni che non si vogliono divulgare, chiamate informazioni confidenziali, il documento stabilisce l’uso assolutamente privato dei dati e l’utilizzo di essi solo ed esclusivamente per lo scopo finale: portare a termine la trattativa.

Oltre a tutte le informazioni riservate riguardanti l’azienda e il suo personale altre informazioni che possono essere tenute al sicuro grazie al contratto per la riservatezza sono: le strategie di marketing, le idee del cliente, le trattative e le discussioni.

Il contratto di riservatezza obbliga il rispetto dei dati in modo unilaterale o bilaterale, in base alle diverse esigenze dei committenti.

In diversi casi, esiste la possibilità in cui solo una delle parti abbia da condividere informazioni riservate.

L’Accordo di Riservatezza può essere redatto anche in inglese, nel caso i cui il partner commerciale non sia italiano ma straniero.

La Redazione del contratto deve essere affidato a un consulente specializzato nella cessione delle attività commerciali, ben formato sui requisiti legali che il contratto deve riservare.

Elementi necessari e fondamentali in un accordo di riservatezza per la cessione di un’attività commerciale

Essendo un contratto con un valore legale e che obbliga il suo rispetto nel momento in cui viene stipulato ci sono dei contenuti che sono obbligatori nel suo interno, vediamone alcuni:

  • Come accennato precedentemente verrà stabilito se solo una o entrambe parti vorranno essere vincolate alla segretezza dei dati e in gergo più professionale si chiama: opzione di unilateralità o bilateralità.
  • Il limite delle idee e delle informazioni vengono applicate nella realizzazione di un obbiettivo ben definito, lo scopo in seguito potrà essere esteso ma non limitato.
  • Le controparti decideranno se la privacy sulle informazioni sarà obbligatoria per un determinato periodo di tempo o per sempre.

Gli accordi privi di scadenza sono utili per garantire liste di clienti, dati personali. Se le informazioni diventano pubbliche perché la trattativa va a buon fine, l’accordo non è più valido.

  • Il contratto deve inoltre stabilire se verranno coinvolti anche i dipendenti e i consulenti, se i dati della trattativa potranno essere condivisi o meno con le persone coinvolte nella trattativa.

Riservatezza e professionalità sono aggettivi che durante tutto il processo che riguarda la cessione di un’attività commerciale dovrebbero risaltare immediatamente per garantire la privacy che il cliente necessita.